Alessandro Puddu

Alessandro Puddu

Barista in Giostra

Il primo periodo è logico, ti devi abituare. Ma ne è valsa la pena, un lavoro fisso. I clienti un caffettino e qualche birretta. A pelle si capiscono le persone, senza parole.
Eh già torno in paese. La famiglia. Gli affetti.
Se non lavoro? Eh tante cose, il calcio. Innanzitutto il Cagliari. Poi la Roma. A Oliena sono in molti che tifano la Roma. Totti? Camperò lo stesso.