Tanina Piras

Tanina Piras

Ristoratrice Maratoneta

Correre. Correre è un’ansia, un bisogno, il nostro lavoro, è tutto il nostro mondo. Siamo allenatissimi. Ogni giorno sveglia presto, corsa al mercato come riscaldamento, poi esercizi in cucina: sollevamenti, braccia, flessioni, anche le dita alleniamo, e poi cavolo quanto si suda. Poi ci sistemiamo il campo da gioco, indossiamo le maglie e via. Il cliente cerca di metterci in difficoltà.
Correre correre correre. Ma noi siamo allenatissimi. Ho fatto le prime maratone a Porto Rotondo, Porto Cervo prima di approdare a San Teodoro. È una bella squadra. La corsa la devi avere dentro, sennò non te lo meriti il budino di ricotta defaticante.